Progetto Solidale

insieme si può

crowdfunding GPDM

La asd GPDM ha sempre avuto un animo sociale e per questo motivo si è sempre adoperata per cercare iniziative e progetti da sostenere.

Abbiamo deciso di correre in prima linea pensando, progettando ed infine realizzando il primo progetto a firma GPDM.

Il tutto nasce dalle esperienze di vita e di corsa del nostro Presidente Simone Lucia, che nel corso degli anni ha avuto la possibilità di conoscere tanti amici che non potevano correre come avrebbero voluto.

Questi amici non si sono arresi, ma sono ripartiti dalla loro situazione per vedere la vita e lo sport da una prospettiva diversa.

Nel corso dell'anno 2015 abbiamo ospitato nella nostra Mezza Maratona "Corri a Lecce" un gruppo di atleti che hanno disputato l'intera gara spingendo le carrozzine dei loro amici.  

Quelle immagini di sport ed amicizia sono rimaste vive negli occhi di tutti. Abbiamo pertanto deciso di attivarci per poter dotare la nostra associazione di carrozzine sportive o dei nuovi kit di trasformazione delle stesse in handbike.

L'idea era già sul tavolo, ma avevamo bisogno di trovare il giusto mezzo per arrivare al risultato e per questo abbiamo deciso di chiedere l'aiuto di tutti.

Il mezzo scelto è stato la raccolta di donazioni attraverso il canale più liberale e visibile ovvero il crowdfunding.

Questo strumento ci ha consentito di far vedere i nostri progressi in modo libero e senza filtri ed inoltre ha dato la possibilità di partecipare anche in forma anonima ai vari sostenitori.

Il nome scelto rappresenta l'essenza stessa del progetto, perché proprio la forza del gruppo vince davanti alla singolarità di ognuno di noi.

Abbiamo scelto la piattaforma buonacausa.org che è sta utilissima per poter aggiornare strada facendo tutti i nostri sostenitori fino al completamento del progetto che ha consentito l'acquisto di 4 accessori che consentono di far muovere le carrozzine per disabili in maniera sicura ed al contempo praticare sport.

 

Ci sentimao lunsingati dai tanti contributi ricevuti ed al contempo orgogliosi di aver messo in moto una attività che può continuare nel tempo grazie alla nostra associazione.

Il nostro progetto è stato fatto esordire fisicamente nella nostra 2° Maratona del Barocco dove sono stati messi in strada i primi 4 accessori.

Abbiamo dato l'occasione di vivere la gara e fare sport a ben 4 amici con disabilità che hanno potuto vedere il percorso, sentire l'entusiasmo degli spettatori e la trepidante emozione che vive ogni atleta allo start.

Un successo che vogliamo condividere con tutti voi.

Insieme si Può

Il nostro Progetto solidale alla 2° Maratona del Barocco