3° edizione 

Maratona del Barocco

Marathon Lecce

scegli la tua Gara

corri e cammina nel barocco

La terza edizione della Maratona del Barocco si è svolta il 02 Dicembre 2018. 

In questa edizione abbiamo cercato di accontentare gli appassionati che nello scorso anno ci suggerivano di diventare la maratona di chiusura d'anno per quanto concerne il sud Italia.

La scorsa edizione ha saputo regalare mille emozioni a tutti gli atleti presenti che hanno potuto beneficiare di una giornata fresca e calma e questo ha consentito loro di  poter vivere ed ammirare Lecce, i suoi monumenti, il Barocco ed il cibo che la nostra terra offre. 

Il percorso della Maratona del Barocco è stato studiato in modo da vivere e scoprire la parte storica, la parte commerciale, ma anche quelle zone che sono fuori dai tour turistici della città.

La partenza è stata predisposta da Piazza Santo Oronzo e da questo luogo gli atleti sono stati diretti verso la centralissima via Trinchese e subito dopo hanno potuto proseguire effettuando un giro intorno ai Giardini Pubblici per poi proseguire verso Viale Lo Re e in questo modo passare di fronte alla storica "Fontana dell'Armonia" ed al Castello "Carlo V" , sede di tante mostre culturali ed artistiche.

Il gruppo di atleti ha potuto approfittare del lungo Viale Lo Re per sgranare le proprie fila arrivando alla altezza di Viale Gallipoli in condizioni ottimali per poter visionare il Museo Provinciale Sigismondo Castromediano.

La corsa ha proseguito imboccando Viale dell'Università che ha consentito di incrociare l'antica Porta Rudiae e più avanti l'arco di Trionfo di Porta Napoli. Questo lungo viale regola anche l'emozione di costeggiare le antiche Mure Urbiche da poco restaurate ed aperte al pubblico.

In questa parte del percorso le strade selezionate sono tutte ampie  e comode in quanto il gruppo è stato diretto verso Piazza Mazzini, cuore commerciale della città, ed una volta superata la piazza ha continuato in via Zanardelli e in via La Marmora per poi proseguire verso la suggestiva struttura di Torre del Parco.

Superati gli archi di Torre del Parco la corsa ha proseguito attraverso Viale Otranto.

Il Viale è stato la porta di ingresso al centro storico di Lecce ed ha consentito di vivere da protagonisti il Barocco presente con passaggi affianco alla Basilica di Santa Croce, Piazza Duomo, Piazza Santo Oronzo (protettore della città) e via Libertini; un corridoio di opere e capitelli da togliere il fiato. 

Siamo certi che gli atleti si sono sentiti rapiti dal continuo susseguirsi di opere e bellezze architettoniche.

Una vota rapiti i cuori degli sportivi con le bellezze cittadine abbiamo fatto uscire il gruppo dalla città sfruttando la lunga via del Mare e Viale della Libertà.

Le due vie sono come un lungo rettilineo verso il mare, dove gli atleti hanno spinto se stessi in un ritmo veloce sfruttando l'ampia visuale. 

Il gruppo è stato fatto svoltare verso destra per imboccare via Ardito, strada che corre fra Ulivi secolari e macchia mediterranea. Il paesaggio rurale e campestre ha accompagnato gli atleti fino al trentacinquesimo km. 

Dopo il trentacinquesimo km il gruppo ha fatto rientro a Lecce per la sfilata finale ed il successivo arrivo nella centrale Piazza Santo Oronzo. 

corri e cammina nel barocco

Alla Maratona sono state associate diverse iniziative con enti locali e scuole.

Anche in questa edizione la medaglia per i finisher della Maratona del Barocco è nata grazie al concorso artistico realizzato tramite il Liceo artistico Ciardo Pellegrino.   

Gli alunni delle V classi hanno realizzato i disegni master seguendo il tema "immagina lo Sport nella Tua Città".

Il risultato prodotto è stato notevole ed il comitato organizzatore ha dato mandato al maestro ed artista "Tiberio Belliggiano" per la realizzazione della medaglia che abbiamo consegnato a tutti gli arrivati delle gare Maratona e la LaProva. 

Diverse sono state le collaborazioni, come quella con l'Esercito Italiano. Questa rappresentanza istituzionale ci accompagna fin dalla prima edizione con la presenza di mezzi mostra e la parata sulla linea di partenza.

Rinnovata anche la collaborazione con l'Università del Salento che insieme a noi ha sposato l'idea di promuovere lo sport aperto a tutti.

Medaglia terza Edizione Maratona del Barocco 

Maglia Tecnica - Maratona del Barocco 

Il fotografo ufficiale della Maratona del Barocco  sarà il professionista Francesco Caputo.

Scaricando e stampando la cartolina avrete la possibilità di prenotare le vostro foto. 

Approfittate dell'offerta dedicata. 

Novità 2018

Nella terza edizione abbiamo inserito nel programma due importanti novità.

 

Per la prima volta la Maratona è stata accompagnata da una Gara Nazionale Competitiva da 32 KM dal nome "LA PROVA" che si è svolta sullo stesso circuito dell'evento principale.

 

Per gli atelti manti delle gare veloci abbiamo inserito anche una terza Gara Nazionale Competitiva da 11 km dal nome "LA UNDICI" che è stata completamente cittadina, con passaggi per le vie più belle e caratteristiche della città.

 

Entrambi gli eventi hanno raggiunto lo scopo di offrire la più ampia scelta possibile di sport a Lecce.

 

La Maratona e le gare allegate sono state una festa di sport completata dalla tradizionale family run "Corri e Cammina nel Barocco" gara non agonistica aperta anche agli amici non tesserati, amanti della jogging, della camminata veloce e dello sport in generale.

La terza edizione è stata anche l'ultima Maratona del Barocco organizzata dal nostro comitato. Siamo certi che quando i tempi lo consentiranno saremo pronti a presentare una nuova edizione ancora più ricca e bella.